Gianni Siroli

Nell’intervista, Gianni Siroli ripercorre la sua vita, a comunicare dalla passione per la musica nata fin da piccolo, alla creazione dei gruppi musicali beat, i primi concerti, le prime incisioni, fino all’avvicinamento al mondo delle orchestre e dei locali da ballo. La sua carriera poi prende la strada dei programmi televisivi di grande popolarità in veste di autore e di presentatore, presso le più importanti emettenti televisive della Romagna. Gianni Siroli ha scritto il volume “100 anni di musica da ballo in Romagna”. E’ inoltre un collezionista di poster, manifesti, locandine e incisioni.
Intervista effettuata a Forlì il 3 novembre 2009 da Paola Sobrero, Andrea Samaritani e Giuseppe Pazzaglia, presso gli studi televisivi di Tele Romagna.
Durata complessiva: 70 minuti circa.

Francesco Lega

Nell’intervista, Francesco Lega racconta com’è nata la sua passione per la musica e il ballo liscio, come ha iniziato la raccolta discografica, prima di 78 giri, poi 45 e 33 giri, musicassette, CD, DVD, come reperisce i pezzi mancanti, ecc. ecc. La sua collezione, composta da migliaia di supporti sonori di liscio romagnolo, è la più importante e completa. Per questo motivo, Lega è il punto di riferimento per musicisti, orchestrali, studiosi e ricercatori che possono attingere ad un patrimonio musicale unico e straordinario.
Intervista effettuata a Faenza il 20 novembre 2009 da Paola Sobrero e Giuseppe Pazzaglia, presso l’abitazione di Francesco Lega, dove conserva la sua collezione.
Durata complessiva: 80 minuti circa.

Anna Galletti

Intervista effettuata a Faenza il 3 novembre 2009 da Paola Sobrero, Andrea Samaritani e Giuseppe Pazzaglia, presso gli uffici della casa discografica “Galletti Boston” di Faenza. Nell’intervista, Anna Galletti ricorda la figura del padre, Angelo, musicista, discografico ed editore. Racconta la storia della casa discografica “Galletti Boston”, ora diretta insieme alla sorella Alessandra, il rapporto con l’Orchestra “Castellina-Pasi” e gli altri artisti prodotti dalla casa edizione musicali, descrive l’attività della casa discografica e del rapporto con la SIAE, ecc.
Durata complessiva: 100 minuti circa

Paolo Marcheselli


Nell’intervista, Paolo Marcheselli racconta la storia della propria famiglia e delinea in maniera approfondita la figura umana e professionale del padre, Leonildo Marcheselli, considerato il padre del liscio bolognese, detto “alla Filuzzi”. Dalla nascita a Longara, frazione di Calderara di Reno, alla passione precoce per la musica, alle prime esibizioni e incisioni, alla scelta del professionismo, all’attività frenetica di concerti ed esibizioni, alla di scrittura di nuovi brani, ecc. Paolo Marcheselli inoltre delinea le caratteristiche del liscio “alla Filuzzi” diffuso a Bologna e nella provincia.
Intervista effettuata a Bologna il 20 novembre 2009 da Paola Sobrero, Andrea Samaritani e Giuseppe Pazzaglia, presso l’abitazione privata di Paolo Marcheselli.
Durata complessiva: 100 minuti circa.

Mauro Malaguti


Nell’intervista, Mauro Malaguti traccia la storia del liscio suonato e ballato a Bologna e nella provincia, detto “alla Filuzzi”. Delinea le caratteristiche musicali e coreutiche, le peculiarità (p. es. la “polca chinata” eseguita da una coppia di ballerini maschi), le differenze rispetto al liscio “romagnolo”, ricorda i principali musicisti e le orchestre che hanno dato impulso al genere, l’evolversi del genere parallelamente allo sviluppo della città di Bologna, i locali e le occasioni di ballo, il “sistema” legato alla “Filuzzi”, ecc.
Intervista effettuata a Bologna il 20 novembre 2009 da Paola Sobrero, Andrea Samaritani e Giuseppe Pazzaglia, presso gli studi dell’emittente radiofonica Radiosanluchino, specializzata in programmi di musica liscio e “Filuzzi”.
Durata complessiva: 60 minuti circa.

Piccola Orchestra Zaclén

La Piccola Orchestra Zaclén nasce dalla volontà di far rivivere le musiche di Carlo Brighi. Formata da musicisti provenienti da esperienze musicali eterogenee (classica, etnica, jazz, etc.) ma accomunati dall’amore per la musica popolare della Romagna, la P.O.Z. ha compiuto una approfondita ricerca sulle partiture manoscritte di Zaclèn conservate nel fondo Piancastelli della biblioteca Saffi di Forlì e ne ha registrato le musiche con l’organico originale delle sue ultime formazioni: due violini, clarino in do, chitarra e contrabbasso. Leggi tutto “Piccola Orchestra Zaclén”

Progetti di riscoperta, valorizzazione e innovazione

In ordine… casuale alcuni progetti di riscoperta e valorizzazione del liscio in tutte le sue forme!

Piccola Orchestra Zaclèn
La Piccola Orchestra Zaclèn nasce dalla volontà di fare rivivere il repertorio di Carlo Brighi, capace di fondere in modo straordinario le sonorità austriache e nordeuropee con quelle della musica popolare locale. L’ensemble ha svolto un’accurata ricerca sulle partiture manoscritte del violinista e compositore, ritenuto il capostipite della musica da ballo della Romagna.
Maggiori informazioni

Orchestra Romagna Nostra – Caleidorchestra
Progetto ideato da Marco Bartolini per la Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli, con la collaborazione di Mei, Liscio@Museum, Teatro Comunale di Gambettola, Teatro “Petrella” di Longiano, Teatro “Verdi” di Forlimpopoli, e il contributo di IBC Regione Emilia – Romagna e Provincia di Forlì – Cesena.
Maggiori informazioniVideo

L’Uva Grisa
L’Uva Grisa nasce a Bellaria Igea Marina (RN) nel 1981 come esperienza artistica, di ricerca e aggregazione intorno alla cultura tradizionale della Romagna. Il suo lavoro è rivolto alla conoscenza critica e alla pratica degli antichi repertori di musica, canto e danza; alla valorizzazione dei modi espressivi della cultura orale e le forme di socialità ad essi legate.
Maggiori informazioni

L’Orchestrina di Molto Agevole
Compagine composta da pregiatissimi elementi provenienti dal firmamento classico (Conservatorio di Cagliari, Ars Nova Ensemble, European Music Project Ulm) e rock underground (Afterhours, Calibro35, Mariposa, Hobocombo, Baustelle, Vinicio Capossela).
Maggiori informazioni

Secondo
Un progetto ideato da Claudio Zappi come tributo alla musica di Secondo Casadei, realizzato mischiando vari generi, jazz, rock, e altro…
Maggiori informazioni

Extraliscio
E’ la musica che balleranno nelle balere del futuro, è un suono attuale che ha le sue radici nella musica folkloristica di Secondo Casadei, che nasce in Romagna dalla penna del maestro Mirco Mariani, tra mellotron e primordiali drum machine, canzoni che arrivano alle nostre orecchie grazie alle voci di Mauro Ferrara e Moreno il Biondo, protagonisti indiscussi delle piste romagn…ole. In extraliscio l’elemento follia è sempre in allerta ed è forte la sensazione che da un momento all’altro la festa possa sfuggire di mano.
Maggiori informazioni

Dal Vangelo Secondo
Un ritorno alle radici riscoprendo le tradizioni musicali con i suoni originali dei primi decenni del secolo scorso. In repertorio brani di Secondo Casadei e altri compositori dell’epoca riproposti esclusivamente con strumenti acustici
Maggiori informazioni